Pizza Meister in otto passi

Mangiare la pizza all’estero e’ un affare complicato. Troppe “pizzerie” usano la pizza come base per ucciderla poi con tonnellate di altri ingredienti (formaggi tipo cheddar, carne, pollo, avocado, banane e bacon…).
Certo, i posti dove trovare pizze “all’italiana” (basi leggere, formaggio in quantita – e qualita’ giusto – magari un po’ di crudo o salame sopra), costano un sacco.
Se voglio una pizza col crudo, qui mi costa circa 100 rand, poco piu’ di 7 euro. ┬áLa ordino, la mangio e poi mi ricordo┬áche qualsiasi pizzeria scarsa a Canegrate ne puo’ fare una migliore a meta’ prezzo.

Per il mio compleanno del mese scorso, Lindsey e il resto della famiglia hanno fatto una colletta e mi hanno comprato uno di questi:

The pizza meister

Di cosa si tratta? Di un fantastico Earthfire Ceramic Pizza Oven, un forno per la pizza a forma di uovo.

Il funzionamento e’ davvero semplice:

Uno: Metti un po’ di brace nella parte inferiore
The pizza meister

Due, accendi e aspetti 20 minuti circa:

The pizza meister

Tre: Prepari gli ingredienti mentre il forno si scalda

The pizza meister

Quattro: scateni le donne di casa a preparare la pasta per la pizza

The pizza meister

Cinque: copri il tutto con la parte superiore dell’uovo. In 10 minuti il forno e’ pronto per fare le pizze

The pizza meister

Sei: fai finta di fare il pizzaiolo

The pizza meister

Sette: metti la pizza all’interno dell’uovo, e aspetti la bellezza di 4 minuti

The pizza meister

Otto: pizza pronta. Tempo di mangiare!

The pizza meister

 

Il risultato e’ spettacolare.

Molto meglio delle pizze fatte nei normali forni. Nella sessione fotografata sopra, eravamo in 8 e abbiamo tirato fuori 8 pizze (ogni pizza aveva due “gusti” per soddisfare il bisogno della truppa piu’ in fretta) e l’uovo di ceramica era ancora caldo e pronto a sfornare chissa’ quante altre pizza.

Ma ormai erano tutti soddisfatti! (vorrei vedere, alla fine sono andato a comprare ingredienti decenti, e nessuno ha avuto il coraggio di chiedermi una pizza con banane o pollo…)